Scadenza del termine massimo complessivo della misura cautelare: il Tribunale della libertà dispone la liberazione di Massimo Carminati

Pubblichiamo l’ordinanza depositata in data 15 giugno 2020, con la quale il Tribunale della Libertà di Roma ha accolto gli appelli proposti da Massimo Carminati, detenuto nell’ambito del processo c.d. “Mafia Capitale”, dichiarando la scadenza del termine massimo complessivo della misura cautelare in atto. disponendone la liberazione.

Seguirà commento approfondito.

Trib. Roma, Sez. Riesame, ordinanza 22 maggio 2020 (dep. 15 giugno 2020)

Tags

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Articoli Correlati
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore