Le Sezioni unite su giudizio abbreviato e diminuente per le contravvenzioni: informazione provvisoria

Cass., sez. un., 31 marzo 2022, informazione provvisoria

Le Sezioni unite erano state chiamate a rispondere sul quesito se la Corte di cassazione possa applicare la corretta diminuzione della metà prevista per un reato contravvenzionale, giudicato con rito abbreviato, non disposta dal giudice di merito, pur se la questione non sia stata prospettata con l’atto di appello, ma unicamente con il ricorso per cassazione.

L’informazione provvisoria diffusa al termine dell’udienza riferisce che la risposta è stata negativa ed è stata sintetizzata nel principio di diritto secondo il quale, nell’ipotesi in cui la pena concretamente irrogata rientri nei limiti edittali, l’erronea applicazione da parte del giudice di merito della misura della diminuente, prevista per reato contravvenzionale giudicato con rito abbreviato, integra un’ipotesi di violazione di legge che, ove non dedotta nell’appello, resta preclusa dalla inammissibilità del motivo di ricorso.

Tags

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Articoli Correlati
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore